Se sei un'azienda e desideri farmi conoscere i tuoi prodotti per poterli testare e recensire nel mio blog e darti maggiore visibilità sul web CONTATTAMI QUI rossi.ela@hotmail.it

venerdì 8 marzo 2013

Festa della Donna , un 8 marzo non basta ....

Oggi  è la giornata internazionale della donna, il giorno delle mimose e del giallo, il colore della liberazione delle energie. Il giorno in cui viene festeggiata in tutto il mondo ed il giorno in cui le donne festeggiano se stesse per ricordare le loro conquiste in tutti i campi ma anche le discriminazioni e le violenze che hanno subito e che purtroppo subiscono ancora oggi in molte parti del mondo. Questa celebrazione si è tenuta per la prima volta negli Stati Uniti nel 1909, in alcuni paesi europei nel 1911 e in Italia nel 1922. 

 Ma un 8 marzo non basta per occuparsi di problemi delle donne e della violenza contro le donne.

" Gli stati dovrebbero condannare la violenza contro le donne e non dovrebbero appellarsi ad alcuna consuetidune, tradizione o considerazione religiosa al fine di non ottemperare alle loro obbligazioni quanto alla sua eliminizione. Gli stati dovrebbero perseguire con tutti i mezzi appropriati e senza indugio una politica di eliminazione della violenza contro le donne ".
Dichiarazione sull'eliminazione della violenza contro le donne ( Art. 4 )


" E' vietata qualsiasi forza di discriminazione fondata, in particolare, sul sesso, la razza, il colore della pelle o l'origine etnica o sociale, le caratteristiche genetiche, la ligua, la religione o le convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, l'appartenenza ad una minoranza nazionale, il patrimonio, la nascita, la disabilità, l'età o l'orientamento sessuale"
Carta dei Diritti Fondamentali dell'Unione Europea ( Art. 21 ) 


6 commenti: